Discussione:
Aiuto specialistica scienze della comunicazione!
(troppo vecchio per rispondere)
Vittorio
2004-07-10 10:44:11 UTC
Permalink
Ciao a tutti!
Mi sto per laureare in Scienze della Comunicazione a Roma, alla
Sapienza.
A settembre avrei intenzione di proseguire gli studi con una laurea
specialistica, ma non ho ancora la più pallida idea di quale...
L'unica cosa che so è che (spero che non si offenda nessuno!) non
continuerò alla Sapienza, perchè l'organizzazione di QUALUNQUE COSA è
veramente pessima (comprensibilmente, anche, vista la mole di
iscritti. Ma a me chi me lo fa fare?!?).
Qualcuno ha qualche consiglio? QUALUNQUE consiglio va bene, visto che
non so veramente che fare della mia vita!!!

Sarebbe perfetto se riuscissi a trovare un corso di laurea che
coniugasse comunicazione e informatica (ma informatica vera, non
"facciamo il nostro primo sito web con l'aiuto di MS Word!!!")

Grazie a tutti per l'aiuto,
Vittorio
spyro
2004-07-10 15:06:11 UTC
Permalink
Ciao,

il problema che manifesti è più che tipico. Il baratro in realtà è
stato solo anticipato con le nuove riforme. Se posso darti un
consiglio penso che il mondo della comunicazione e quello
dell'informatica debbano andare di pari passo, è vero, ma la
comunicazione ha una storia molto più vecchia e radicata. Vuoi
intraprendere il campo informatico? Sappi che di corsi con "word" come
dici tu è pieno il mondo :) semplicemente perchè non c'è ancora stato
un ricambio generazionela all'altezza o un aggiornamento sufficiente
nella docenza. Forse la comunicazione sarebbe una scelta più
ragionevole ma alla la decisione non deve essere la più logica, deve
essere la più spensierata.

------------------------------
WWW.UNIGUIDA.IT
Il portale degli universitari!
Vittorio
2004-07-10 16:10:43 UTC
Permalink
Post by spyro
Ciao,
il problema che manifesti è più che tipico.
[CUT]


Quindi cosa mi consiglieresti di fare? A parte continuare a sbattere
la testa contro il muro, s'intende! ;)
Il fatto è che io non riesco ad arrivare a capo di nulla, e il tempo
passa... :(
Cmq grazie per la tua risposta!
spyro
2004-07-13 10:54:00 UTC
Permalink
Personalmente quando sono stato nella tua posizione ho deciso per la
cose che più mi solleticava la curiosità e l'interesse, ti garantisco
che non c'è niente di peggio che studiare una materia che di fatto non
ti interessa. Quindi il mio consiglio è di scegliere seguendo il tuo
cervello e non la moda del momento. Comunque sia di cose se ne dicono
ma in 4 o 5 anni tutto può cambiare, il mercato può modificarsi e
modificare le esigenze. Ricordati infine che una volta laureato forse
non sarai comunque nessuno ma avrai acquisito le capacità per poterti
riciclare. Quindi io sceglierei per ora una sana vita universitaria.
:)

------------------------------
http://WWW.UNIGUIDA.IT
Il portale degli universitari!
Ari
2004-07-13 08:58:20 UTC
Permalink
cut
Post by Vittorio
Sarebbe perfetto se riuscissi a trovare un corso di laurea che
coniugasse comunicazione e informatica (ma informatica vera, non
">facciamo il nostro primo sito web con l'aiuto di MS Word!!!")

Ho il tuo stesso identico problema. Mi sto per laureare in Scienze della
Comunicazione a Parma e vorrei fare una laurea specialistica un po' più
"tecnologica". Ma a quanto ho visto dai programmi dei corsi della
specialistica, ne so più io di informatica che i professori, visti i libri
generici su internet indicati per gli esami...e sono stanca di studiare cose
ripetitive e anche abbastanza inutili, visto che poi, cercando lavoro, non
mi si chiede la storia di internet ma di usare php, asp, flash e via
dicendo!
Un bel problema!
spyro
2004-07-15 21:50:30 UTC
Permalink
Purtroppo è vero, quello che si vede sui libri è ancora e sempre pura
teoria e filosofia del sapere informatico. E la difficoltà sta nel
fatto che i docenti, che tanto filosofeggiano sulla nuova risorsa,
quando si trovano a dover concretizzare non sanno neanche dove
sbattere la testa, vuoi perchè non sono più al passo coi tempi, vuoi
perchè non hanno voglia di aggiornarsi o semplicemente perchè sentono
che il sapere filosofico dell'informatica è la base fondamentale. Ed è
vero, certo, ma come sempre siamo italiani che girano e rigirano sulle
cose anni ed anni e poi si vedono arrivare un americano del cavolo
ignorante che però centra in pieno le necessità del mercato perchè è
iper specializzato. E la solita storia e la morale qual'è???
La morale è: cercate di apprendere e di aggiornarvi da soli il più
possibile, soprattutto per gli aspetti pratici delle materie che vi
interessano, nessuno vi imboccherà mai nulla, soprattutto in questo
campo :)
------------------------------
http://WWW.UNIGUIDA.IT
Il portale degli universitari!

Continua a leggere su narkive:
Loading...